Le nostre App per il Territorio, il turismo, e l’Italia

La nostra filosofia:

I3FACTORY ritiene che un’app di tipo “directory” o “riferimento” o “guida” debba innanzitutto far leva il più possibile sulle potenzialità dei dispositivi.

L’app è sviluppata con modalità e linguaggi di programmazione nativi per ogni tipo di dispositivo, viene espressamente esclusa la produzione di app mediante l’utilizzo di Framework generici o sistemi automatici per la creazione di app e su diverse piattaforme.

I3Factory produce Apps senza scorciatoie al fne di non incorrere in problemi di performance e scalabilità dell’interfaccia e del codice.

In genere cerchiamo di analizzare con cliente quali sono i dati a sua disposizione, verifcare la presenza di webservices e quindi “tagliare” l’app a misura di questi dati ma senza che appaia come un sito web.

Per noi la velocità di navigazione, la responsività dell’interfaccia e la possibilità di accedere ai dati anche con condizioni di rete internet non ottimali e in assenza di segnale, sono prioritarie.

Al fne di evitare inutile traffco di rete, sopratutto se il dispositivo viene utilizzato sotto copertura cellulare/3G, progettiamo l’app in modo da evitare il trasferimento di grandi moli di dati.

Preferiamo quindi ridurre a meno di 2 secondi il tempo di caricamento dei dati.

Nota: E’ stato provato da sondaggi che l’utente medio di iPhone preferisce rinunciare ad attendere dei dati se il tempo di attesa va oltre i 2/3 secondi).

L’esperienza di “navigazione” sui dispositivi touch, in particolar modo per i tablet, non deve essere strettamente di tipo gerarchico ma deve fornire all’utente un approccio più immediato verso cosa sta cercando, eventualmente l’app dovrà fornire una possibile soluzione prima che l’utente vada a cercarsela da solo.

Ad esempio, se disponiamo di una lista d’indirizzi e di strutture, presentiamo subito una mappa georeferenziata, perché è probabile che l’utente voglia cercarne una nelle vicinanze.

Mettiamo in evidenza i contenuti multimediali, dato che una buona fotografa o un breve video sono di gran lunga maggiormente apprezzati di eccessive descrizioni testuali.

Riteniamo infne che le App non debbano mai rappresentare puramente dei collegamenti a siti web o comportarsi come una pagina di un browser (c.d. WebApp), includendo semplicemente indirizzi e-mail o link a pop-up o pagine di social-network, ma debbano fornire un’esperienza di usabilità innovativa e semplice allo stesso tempo.

L’ App rappresenta il piacere della ricerca e della navigazione libera fra i contenuti.

2 commenti:

  1. Molto utili, sopratutto la guida di qualità .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*