Google Android 3 e il nuovo “app store”, avvicinamento Apple in corso…

Google Android 3.0, nome in codice ‘honeycomb’, presentato dall’azienda di Mountain View.

Android Market. (market.android.com)
Il Market online renderà più semplice la ricerca di applicazioni, dato che la precedente versione era piuttosto confusionaria.
Ora il nuovo negozio di App per la piattaforma di Google è certamente più raffinato rispetto a prima, anche se non supera l’eleganza dll’App Store di Apple. I due sitemi concorrenti si comportano in maniera simile, con applicazioni  ben descritte, recensione degli utenti ,  acquisti in-app  e installazione su tutti i dispositivi Android che abbiano registrato un account.


Nuovi dispositivi tablet.

Il successo dell’iPad è ancora incontrastato dato che  Android  funzionava anche sui tablet ma i dispositivi, oltre caso dell’ottimo Samsung Galaxy sono cinesi e non concorrono con la qualità di costruzione dell’iPad di Apple. Inoltre ‘Gingerbread’,  la versione precedente di Android non era un Os pensato per i tablet, ma solo per i telefonini.

Il sitema operativo.
Il primo dispositivo con istallato Android 3 “Honeycomb” sara’ disponibile sul mercato a breve , il  Motorola Xoom che sipreannuncia come un tablet potente, che presumibilmente aprirà il mercato.

La vera novita’ di “Honeycomb” è nella “potenza”, offrendo un supporto completo ai processori dual core ed e’ in grado di fornire prestazioni hardware ottimizzate, migliorando velocità e capacità. Gestione migliorata della grafica in 2D e 3D, dotando Android 3 di un’nterfaccia “olografica”, bella da vedere e con diverse nuovefunzionalità  e “shortcut” che rendono ancora piu’ semplice la gestione delle applicazioni.

Nella nuva versione notiamo miglioramenti anche alla gestione della fotocamera.
La nuova applicazione di Google, Talk Video Chat, permette di effettuare videochiamate in modo molto simile al FaceTime di Apple. Anche Google Books si rinnova migliorando l’esperienza di lettura degli e-book che ora appaiono migliorate. Aggiunto il “drag&drop”, ovvero la possibilità trascinare icone e documenti sullo schermo di un tablet Android.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*