how it workd ipad iphone android publisher editorial syste, il mercato editoriale si sta velocemente spostando verso modalità di fruizione sempre più semplificata e mobile attraverso iPad, iPhone, Smartphones e altri Android tablet.

Con il nostro sistema editoriale Vi permettiamo di adattare e riutilizzare i contenuti da stampa in modo cisi' semplice che Vi permetterà di generare nuovi ricavi e di aumentare la visibilità.
i3Factory Editorial è il modo facile, veloce ed economico per pubblicare automaticamente contenuti su App Store , Android Market e Amazon App Store
Offriamo un servizio automatizzato che istalleremo e integreremo ai vostri siti, gestito in modo da poter migliorare il processo di pubblicazione e distribuzione ai lettori.

 

 

 

 

Rispetto del tuo contenuto

Offriamo il massimo rispetto per la vostra immagine e marchio, non richiediamo forti esperienze nel settore e operiamo senza alcun tipo di intermediazione tra voi e i vostri lettori.

 

 

ipad android business

Flessibilità negli Affari

Verrà pubblicata un'applicazione gratuita o potrai scegliere se vendere la tua applicazione fissando il prezzo oppure vendere il singolo contenuto o offrire un pagamento in abbonamento ai vostri lettori.

 

Integrazione e libertà

Se richiesto potremo integrare l'editoral all'interno del vostro sito e/o del vostro sistema.

Qualora non abbiate alcuna infrastruttura possiamo gestire, su richiesta, tutte le procedure di pubblicazione direttamente sui nostri Clouds .

La tua pubblicazione diventerà un'applicazione personalizzata disponibile su App Store, Android Market e Amazon App Store.

I vostri lettori potranno ever immediato accesso alle vostre ultime edizioni.

 

 

 

 

app store user interface editorialipad android user interfaceSimple User Interface

Il lettore conserva e migliore l'esperienza di fruizione di un giornale reale. Sfogliando le pagine allo stesso modo con la possibiltà di migliorare la leggibilità dei caratteri con un semplice gesto delle dita.

 

 

L'interfaccia di i3Factory Editorial è stata progettata per avere un'esperienza di lettura naturale, proprio come leggere un giornale di carta.

 

 

 

DOMANDE FREQUENTI FAQs

 

Editore:
Ciao sono un Educational Publisher.
Vogliamo pubblicare i nostri libri in versione tablet (iOS e Android).
Stiamo cercando un sistema per pubblicare i nostri contenuti con la possibilità di poterli arricchire con video, gallerie fotografiche, animazioni, ... e la possibilità di entrare nella nostra biblioteca e accedere a scaricare i libri.
In un primo momento dobbiamo provare a convertire il nostro file PDF in formato tablet e dopo vogliamo creare un contenuto interattivo.
Ho bisogno di sapere se i3F editorial può farlo.
Come posso convertire La pubblicazione e/o il libro (InDesign (r) Adobe)?
Posso conservare i libri e le pubblicazioni nel mio server web?
E' possibile creare un database per verificare ciò che lo studente può scaricare?
Come si confronta con il DPS Adobe? Ho bisogno di un sistema come DPS, ma senza spese di download.
Qual è il prezzo del software?
Grazie

 

Risposta i3F:

per convertire o creare il libro è possibile utilizzare qualsiasi strumento di vosro gradimento, a condizione che siate in grado di generare un PDF per esso.
InDesign è ok, di solito chiediamo ai nostri clienti un campione pdf per valutare la compatibilità con il nostro lettore, evidenziare i problemi e fornire suggerimenti per migliorare le perfomances.
Il file PDF può contenere link, annotazioni e contorni, se si desidera fornire all'utente l'accesso a queste caratteristiche, ma anche se il documento non supporta queste caratteristiche si può aggiungere in un secondo momento con il nostro editoriale (senza la necessità di modificare il vostro PDF).
Per quanto riguarda i contenuti interattivi, forniamo supporto diretto per le applicazioni multimediali (video e suoni), mentre per i contenuti multimediali si può sovrapporre sulla pagina PDF qualsiasi tipo di widget come ad es. HTML5 , che sia compatibile con iOS (per esempio Flash non è supportato) .
Anche in questo caso non è necessario cambiare il PDF, tutto è fatto nel back-end.

Al fine di gestire le vostre pubblicazioni (disponibilità, copertine, supporto multimediale) forniamo una semplice web-application chiamata "editorial i3f"; è possibile modificare a vostro piacimento o sostituire completamente con il vostro backend proprietario poichè forniamo specifiche per permettere ai webmaster dei nostri clienti di integrare il nostro sistema editoriale con il loro CMS (se presente).
La differenza principale con DPS Adobe è da un punto di vista tecnico in relazione al documento finale che è origine al iPad.
Infatti DPS Adobe si basa su strumenti di Adobe, ma il risultato finale è un insieme di immagini pre-renderizzate. Questo è efficiente dal punto di vista di rendering puro (soprattutto quando la pagina contiene molto contenuto grafico), ma lo spazio sulla memoria fisica del despositivo viene occupato da una pubblicazione che in media può essere ben più di 100MB, il che richiede tempi più lunghi per scaricare la pubblicazione stessa e vincoli di spazio su disco/memoria su dispositivi da 8 GB /16 GB (non si possono tenere tranquillamente più di 2 o 3 numeri della stessa pubblicazione).

Il nostro approccio è completamente basato su PDF, che è ottimizzato quando si haanno molti testi o grafica vettoriale. Lo spazio richiesto da PDF è , in media, 10 volte inferiore ad un libro o una rivista creata con Adobe DPS e il rendering è performante con l'eccezione per quei libri che sono principalmente fatti solo di immagini bitmap.
Abbiamo la precedenza su tutte le limitazioni di formato PDF sovrapponendo tutti i contenuti multimediali (video, audio, HTML5 e anche oggetti personalizzati Objective-C per scopi molto specifici).
Il vantaggio di questo approccio è che ci limitiamo al PDF per il rendering della pagina di base mentre tutto il contenuto arricchito (rich content) è scritto in codice nativo (Objective-C per Apple e C o Java per Android) e quindi è performante con libri.
Tutti i files delle vostre pubblicazioni possono essere , o meglio sono, memorizzaei nel vostro server web; siamo in grado di fornire la nostra soluzione web-based per gestire il contenuto (basata su tecnologia Php). Se non si desidera utilizzare il nostro editorial e si desidera integrare la vostra creazione finale nel vostro flusso di progettazione forniamoal webmaster le semplici specifiche richieste dalla nostra applicazione.
Possiamo anche aiutarvi ad integrare l'ambiente.

Per quanto riguarda il monitoraggio degli utenti, non abbiamo aggiunto , come standard, questa funzione ancora nel nostro sistema, ma possiamo personalizzare il nostro framework di riferimento per le vostre esigenze al fine di fornire questa funzionalità se e' necessaria.

Infine, i nostri costi sono molto inferiori DPS Adobe, altre a non aver alcun costo di download o canoni, i nostrio clienti ci pagano solo una volta (per l'iPad / iPhone, Android, app e tutte le personalizzazioni) e noi non chiediamo tasse di download.
Lei ha la proprietà totale del binario app finale (ovviamente non i sorgenti) e il pieno controllo dei contenuti. Il prezzo parte da 2000,00 Euro per la versione base multitestata iPad o Android, il budget può essere maggiore aggiungendo optionals e personalizzazioni.

 

Editore:

E' possibile pubblicare diverse testate, ad esempio la mia casa editrice pubblica 5 diverse riviste quindicinali (motori, casa, cucina, sport, fitness) è possibile pubblicarle tutte assieme?

 

Risposta i3F:

Se vuoi pubblicare un'applicazione per distribuire tante testate puoi farlo ma senza usare il Newsstand di Apple, dato che il Newsstand richiede che ogni applicazione distribuisca un'unica testata.
i3Factory mette a disposizione degli editori che desiderassero distribuire piu' testate, la possibilita' di costruire tante applicazioni, ognuna per singola pubblicazione, e mettere in collegamento tra di loro all'interno di ogni singola applicazione tutte le estate.
Come facciamo questo? nella pagina principale dell'applicazione, nella quale sono presenti le copertine della pubblicazione, sara' presente una galleria contenente le copertine degli ultimi numeri di tutte le altre testate che l'editore avra' pubblicato tra loro.
Toccando su una copertina, si aprira' l'applicazione della pubblicazione selezionata, se e' gia' stata scaricata dall'utente, oppure si aprira' la pagina di App Store relativa alla pubblicazione selezionata, se l'applicazione non e' stata scaricata.
In questa maniera l'editore avra' il vantaggio di poter mostrare in ogni sua applicazione e in tempo reale le sue altre pubblicazioni, garantirsi un accesso diretto e immediato alle applicazioni o alle pagine dell'App Store che le reclamizzano e senza perdere i benefici offerti dal Newsstand.
Questa offerta e' denominata "Newsstand multitestata".

 

DOMANDE E RISPOSTE (FAQ)

 

1. Per l’inserimento di nuovi prodotti c’è una console di gestione o quale modalità viene utilizzata?
Qui per “nuovi prodotti” intendo numeri delle riviste associati a un’applicazione già pubblicata. In tal caso si, esiste una console web che consente il caricamento delle riviste, l’inserimento dei metadati (titolo, numero, descrizione), il collegamento con l’App Store (per le pubblicazioni in vendita) e l’invio per la pubblicazione. Attualmente l’intera console è in fase di completo rifacimento alla versione 2.0  (verrà inizialmente data in beta test ad alcuni clienti per poi essere resa disponibile in via definitiva da settembre 2016).

2. Quali sono i tempi di pubblicazione di una nuova rivista?
La pubblicazione è istantanea e viene decisa dal cliente.

3. Il pagamento è possibile solo attraverso Play Store e App Store? Se si a quanto ammonta la percentuale di guadagno?
Le riviste devono essere vendute attraverso i sistemi di acquisto in-app forniti dai gestori delle piattaforme, in entrambi i casi la commissione richiesta da Google e Apple è del 30% sul prezzo di vendita che viene stabilito dall’editore. È teoricamente possibile prevedere acquisti anche tramite canali diversi (tipo PayPal) ma in ogni caso questo non deve essere esclusivo e i prezzi non devono essere inferiori, rendendo in pratica la funzionalità inutilizzata. È possibile circoscrivere questa limitazione e evitare di pagare la commissione utilizzando tecniche tipo quella applicata su Amazon Kindle: la rivista viene acquistata sul sito e poi può essere scaricata dall’app. Questa tecnica però non è particolarmente fruttuosa se non si dispone di un canale di distribuzione alternativo, come per esempio Amazon tramite il lettore Kindle oppure un editore tramite la rivista cartacea. Noi non prevediamo questa funzionalità in maniera nativa nel prodotto, dato che ogni editore può già disporre di un proprio sistema di e-commerce, però prevediamo la possibilità, dalla versione 2.0 della nostra console, di fornire una modalità di download tramite login, proprio come Amazon Kindle, a fronte di un lavoro di integrazione con l’e-commerce dell’editore e che va quotato di volta in volta.

4. L’iscrizione ai vari portali app la effettuiamo noi e voi ci fornite l’app da pubblicare?

L’iscrizione ai portali spetta appunto al cliente il quale ci darà le credenziali di accesso per la pubblicazione dell’applicazione. Nel caso di applicazioni gratuite possiamo offrire la possibilità di pubblicare tramite il nostro account.

5. Sull’app è gestibile l’archivio? Ed è possibile comprare una copia vecchia appartenente all’archivio? Quante copie è possibile archiviare e gestire?
Non vi sono limitazioni alcune. Tutte le riviste sono visibili agli utlizzatori dell’applicazione e l’editore può stabilire tramite il portale quali eliminare dal catalogo. È possibile acquistare qualunque numero in qualunque momento e il prezzo finale viene sempre stabilito dall’editore. Infine l’utente può conservare nell’app tutte le riviste che vuole fino ad esaurimento della capacità di storage del dispositivo oppure può scegliere di tenere in memoria solo alcuni numeri e lasciare in archivio gli altri acquisti che potranno essere scaricati in qualunque momento. Vale il motto: “gli acquisti digitali sono validi per sempre”.

6. Quali pacchetti di pagamento possiamo configurare?
È possibile configurare sia l’acquisto delle singole copie che la gestione di abbonamenti, anche con durate differenti.

7. Si possono creare codici sconto per avere scontistica o copie in regalo?
Utilizzando gli acquisti “in app” è possibile generare dei coupon per il download gratuito. D’altro canto è possibile nell’applicazione (come opzione) caricare dei codici univoci generati tramite il nostro gestionale e che l’utente può utilizzare per il download delle riviste. In questo caso però noi non saremo in grado di associare in maniera univoca l’utilizzatore alla rivista dato che i dati di login dell’App Store non sono mai disponibili per motivi legati alla privacy degli utilizzatori dei dispositivi; questo significa che in caso di cancellazione dell’applicazione non sarà più possibile recupare la rivista. Quindi l’utilizzo in questo caso va limitato appunto a promozioni o eventi lancio.

8. Dagli store ufficiali potremmo avere dati su chi acquista il prodotto oppure sono protetti da privacy?
Gli analytics sono aggregati e quindi non forniscono dati individuali. L’unico modo per poter risalire ai dati del cliente è quello di inserire una funzione di login (che noi prevediamo) ma che deve essere opzionale. In tal caso sarà possibile “tracciare” l’utente.

9. È possibile usare notifiche push? Se si, come?
Il nostro sistema si avvale di servizi di invio push esterni, estremamente affidabili. L’invio della push può essere comandato direttamente dal gestionale. Data la natura dell’applicazione la push sarà di tipo “broadcast”, ossia inviata a tutti gli utenti indistintamente. In genere viene utilizzata per notificare la disponibilità di nuovi numeri. In genere applichiamo un limite al numero di push che possono essere inviate mensilmente, il limite ovviamente dipende dal pacchetto acquistato.

10. È possibile, e nel caso come, collegare oggetti multimediali ai PDF?

Le librerie di PDF native dei sistemi operativi mobili non supportano gli oggetti multimediali in maniera nativa. Per questo motivo il nostro sistema prevede la possibilità di caricare questi elementi tramite il gestionale e collegarli al PDF per mezzo di hyperlink interni al PDF (la tecnica si chiama "overlay"). Con la versione 2.0 della piattaforma forniremo un sistema grafico di caricamento di tali overlay che non renderà più necessario l’editing del file PDF.

11. È possibile avere la mail di chi acquista il prodotto in modo da pianificare (da parte nostra) campagne di marketing?
Vale la risposta numero 8. No, a meno di non inserire un sistema di login (da noi fornito, ma opzionale).

12. È possibile gestire spazi pubblicitari nell’app? Se si, come?

Attualmente forniamo tramite il gestionale la possibilità di caricare degli interstitial statici (quindi immagini, no video) con relativo link esterno. Tali interstitial possono essere associati a una o più pubblicazioni e si può stabilire il “grado di intrusione” sempre dal gestionale. Siamo comunque aperti allo sviluppo di soluzioni alternative che ci dovessere essere richieste.

13. Come è possibile gestire la pubblicazione e gli archivi? esiste un pannello di controllo per il sito o viene gestito tutto a livello file?
Esiste un pannello di controllo. vedi risposta 1.

14. L’app su iOS verrebbe pubblicata nella sezione edicola dell’App Store o come app normale?

La scelta spetta al cliente. È importante ricordare che è sempre possibile convertire un’app da normale a “Newsstand” ma non viceversa. Si tenga presente che da iOS9 la funzione Newsstand è stata notevolmente depotenziata e non ha più il carattere esclusivo delle versioni precedenti.

15. In caso di aggiornamenti di iOS e Android qual è la vostra politica e tempistica di aggiornamento delle app?
Raccomandiamo ai nostri clienti la politica di hosting annuale, che prevede tra le altre cose un aggiornamento “standard” dell’applicazione. In genere effettuiamo l’aggiornamento in concomitanza del rilascio ufficiale delle nuove release annuali dell’applicazione, approfittando dell’occasione per gestire anche eventuali richieste del cliente (tipo: cambio icona, modifiche grafiche, ecc.) Si tenga presente che col progredire delle versioni del sistema operativo è sempre più difficile mantenere una retrocompatibilità con le versioni precedenti, per cui noi garantiamo ad ogni aggiornamento la compatibilità con la versione attuale e la versione precedente, in questa maniera garantendo una copertura del 90% dei dispositivi (in ogni caso le vecchie applicazioni continueranno a funzionare, semplicemente non potranno essere aggiornate).

16. L’app è ottimizzata per smartphone oltre che per tablet?
Si, le nostre app sono “universali”, quindi lavorano indifferentemente su smartphone e tablet. Si tenga presente ovviamente che la presentazione del PDF non può cambiare e quindi l’esperienza di lettura sullo smartphone sarà influenzata dalla leggibilità dell’intera pagina del PDF sul piccolo schermo.

 

 

 

Sentitevi liberi di contattarci

 

 

 

 

 

Login or register

 

 

 

 

 

 

 


 

Contatti | Offerte | Prodotti | English


Copyright i3Factory- All rights reserved