Downgrade da iOS 9 a iOS 8.4.1 su iPhone, iPad e iPod Touch come effettuarlo

Moltissimi persone hanno aggiornato il proprio dispositivo apple al nuovo sistema operativo iOS 9. iOS 9 è il nuovo sistema Apple nato per i nuovi iPhone 6 S e i nuovi iPad, di fatto possiede molte novità utili e interessanti, ma le persone che non hanno acquisto un nuovo telefono, e quindi possiedono felicemente ancora i vecchi dispositivi, come ad esempio iPhone 4s o iPad 2, e che non hanno nessun intenzione di spendere una cifra elevata per comprare i nuovi device potrebbero essersi trovati non a loro agio. Gestire il proprio iPhone o iPad con la versione iOS 9 del firmware potrebbe aver rallentato il sistema dei vecchi dispositivi.

Pochi consigli per sviluppare un’app decente

Se pensiamo di creare un'applicazione, che si possa in qualche modo distinguere, affronteremo un impresa non semplice. Molte persone pensano a nuovi servizi o giochi, immaginando di avre successo solo perchè hanno usato o giocato con app di successo.
Mi capita spesso di ascoltare persone galvanizzate dopo aver saputo dei guadagni di giochi come Candy Crash o Angry Birds, e mi chiedono di sviluppare un app che possa far diventare ricchi e famosi. Non ci si rende mai conto che dietro ad un prodotto di successo non ci sono solo le idee o la buona volontà, ma la popolarità è il risultato di una "Jam Session" in cui la passione, la competenza e l'instancabilità e la perseveranza solo l'unica chiave che può portare al successo

Utilizzare mappe offline su iOS e OSX, Custom & Off-line Maps Using Overlay Tiles

Nuove funzionalità MapKit Durante il WWDC 2013 Apple ha introdotto molte nuove funzionalità tra le quali il MapKit per iOS 7 e ha aggiunto questo framework in OSX 10.9 (Mavericks). Uno dei principali cambiamenti, che a mio parere non hanno ottenuto abbastanza rilevanza nella comunità degli sviluppatori, è stata l'introduzione di alcune classi di base che permettono la completa personalizzazione e il supporto per le mappe offline.

Sviluppare iOS a 64-Bit con iPhone5s, developers alle prese con il Chip Apple A7

Una delle più grandi sorprese dell' iPhone 5S  è stata la notizia che  all'interno del telefono è presente il chip A7 a 64 bit. Apple ha dichiarato che con il suo nuovo chip A7 è come avere sul telefono un "architettura di classe desktop".
Con questo processore a 64-bit -possiamo ora far girare app compilate a 64 bit. In teoria le applicazioni possono funzionare più velocemente ed essere più efficienti, per questo motivo i primi a lavorare a 64 bit sono stati i game developers  proprio a causa dei miglioramenti grafici dovuti alla presenza del chip A7.

iOS Dimensione e denominazione icone (Icon Sizes and Names) di iPhone e del new iPad

Spesso ci capita di dover aggiornare le nostre applicazioni con  le immagini ad alta risoluzione necessarie per il nuovo iPad (iPad 3 o iPad 4). Fortunatamente il nuovissimo iPad Mini ha mantenuto la stessa risoluzione del primo degli iPad che è di 1024x768 pixels.
Poichè non è sempre semplice trovare i documenti ufficali di Apple , in questo articolo ho nuovamente raccolto tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno per aggiornare le icone, le immagini intro, e così via.

Produzioni cinematografiche in App Store, film per giocare con iPhone & iPad

Si potrebbe pensare che la gestione video sia limitata ad applicazioni come iMovie o Vimeo e a una nicchia di esperti video. Invece può essere esteso ad una gamma più ampia di applicazioni, non è essenzialmente limitato a editing video. In questo articolo forniremo una panoramica del Framework AV Foundation applicato su un esempio pratico.

Nel nostro caso particolare, la sfida era quella di creare un'applicazione che, partendo da una serie di clip video esistenti, fosse stata in grado di costruire una storia fatta collegando un sottoinsieme di queste clip sulla base di decisioni prese dall'utente durante l'interazione con l'applicazione.
Il gioco finale è un insieme di scene, girato in luoghi diversi, che compongono una storia.

Progettare App: disegnare Mockapp direttamente con iPad

Sempre più spesso i nostri clienti e lettori inviano delle proposte per lo sviluppo App senza utilizzare uno standard documentale e senza utilizzare quelle terminologie che possano aiutare  a comprendere correttamente quanti e quali funzionalità l'app proposta dovrebbe possedere.

Se volete trasmetterci un'idea per sviluppare un'app per iPhone, iPad o Android  è necessario che prepariate un Documento Funzionale nel quale verranno dettagliate tutte le funzionalità della vostra app per iPhone o iPAd o Android.

Riviste e Magazine: Tecniche di Page Rendering #parte 5 : HTML5

Approccio HTML(5)
In questa 5a e ultima parte dell'articolo del CTO di i3Factory rappresenta l'ultima tecnica che vi mostreremo.
L'HTML5 è qualcosa che sta emergendo negli ultimi tempi, soprattutto grazie ai grandi miglioramenti in termini di stabilità e velocità introdotte dalla nuova versione di IOS per l'in-app viste web.
Un paio di buoni esempi di questo approccio sono l'Ars Technica app e la rivista Bloomberg Businessweek + .

Riviste e Magazine: Tecniche di Page Rendering #parte 4 : pagine da immagini

Pagine pre-renderizzate da immagini
Questa tecnica è molto utilizzata all'interno delle riviste altamente interattive pubblicate utilizzando ambienti come Adobe Digital Solutions: esempi ben noti sono le riviste di Condé Nast (Wired è uno degli esempi più famosi).
Il modo in cui sono implementate queste riviste inizia con la suite dei ben noti strumenti di Adobe Digital Publishing, In Design in primis.

Riviste e Magazine: Tecniche di Page Rendering #parte 3 : CORE TEXT Rendering

Core Text  (in breve: CT) è un'altra di quelle tecnologie sviluppate per Mac e in seguito convertita per iOS.
Il framework Core Text è dedicato alla disposizione del testo e alla gestione dei font. Giusto per riassumere le capacità di questo framework, si consideri che è alla base della rivoluzione del desktop publishing che ha reso celebre il Mac in questo settore professionale.

Riviste e Magazine: Tecniche di Page Rendering #parte 2 : uso del PDF

La Rivista / Magazine è un file PDF

Qualora vogliate  impegnarvi a sviluppare una magazine app per iPad, che vi piaccia o meno,  la rivista che avrete a disposizione dall'editore vi sarà consegnata - con molta probabilità -  un file PDF.
Poiché non c'è modo di "sfuggire" da esso, alla fine sarà necessario sviluppare il vostro proprio lettore pdf o integrare qualche libreria gratuita o commerciale esterno. i3Factory ha a questo proposito sviluppato un reader propietario che possiede tutte le caratteristiche necessarie per pubblicare una magazine app alquanto performante.

Riviste e Magazine su iPad: Tecniche di Page Rendering #parte 1

Uno dei grandi miglioramenti per tutti i proprietari di iPad è la possibilità di portare ovunque le propie rivista preferite o libri, grazie alle dimensioni dello schermo e il peso leggero dispositivo, che permette una  facile lettura. In particolare le relazioni sulle vendite  hanno dimostrato che in un momento di diminuzione mercato della stampa delle pubblicazioni vi è un enorme aumento del numero di abbonamenti alle versioni digitali degli stessi prodotti